martedì 16 agosto 2011

tra parentesi

" Non si é morti fin quando si desidera sedurre ed essere sedotti"

(Charles Baudelaire)


Siamo in tempesta.
Abbandonati e disillusi. Amati ed amanti.



foto di natalia kazakova

49 commenti:

  1. ....dove v'è emozione v'è tempesta...ma solo così l'animo si sente Vivo...l'alba giunga a Te in calore e Luce per un Vissuto ricco in emozioni e gioia..sereno inizio del giorno "Occhio"..
    dandelìon

    RispondiElimina
  2. ci scontriamo,ci feriamo e ci riprendiamo.
    buona giornata a te,dandelion

    RispondiElimina
  3. una volta sapevo un segreto a proposito delle tempeste...

    RispondiElimina
  4. DELLA VITA (TRAKKIGNANI)
    Passano le tempeste e il mare resta.
    Qualche metro di spiaggia in meno.
    Il segreto, nella tempesta, e' essere mare e non terra.

    RispondiElimina
  5. nn dimenticare il sale. o lasciati piovere ed evaporare.

    RispondiElimina
  6. Ma una tempesta senza detriti no? che scuota, ma non affondi..( però la bella notizia è che non sono morta.Con una fottuta paura, ma viva)

    RispondiElimina
  7. non so se si può...aspe ora chiamo il centro meteo e mi informo

    RispondiElimina
  8. ho sempre preferito la tempesta, la quiete mi mette timore, non ai cosa aspettarti.
    ma in effetti l'attesa ha anche il suo fascino.
    forse è una lotta, come tutto, altalenare e giocare con ogni aspetto ci rende vivi...
    essere sedotti e sedurre, ahimè, è un'arte da pochi...proprio per questo è bello ricevere e dare a piccole dosi e con sorpresa.

    RispondiElimina
  9. Io volevo farti sapere che i tuoi post li leggo sempre, anche se non commento mai, perchè non mi viene mai in mente una frase sensata da scrivere, ma i tuoi post mi piacciono, davvero. Sono semplici e trovo che lascino molto spazio alla libera interpretazione :)

    RispondiElimina
  10. A volte le tempeste rinfrescano, altre devastano definitivamente.
    Sicuaramente però precedono sempre il sereno che prima o poi ritorna.
    Baci

    RispondiElimina
  11. Forse non si muore per il desiderio di avre un successivo, o solo un successo.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  12. La femmina (e il narcisismo femminile è meraviglioso perché disseminato di occhi e falli desideranti, tutti impliciti, tutti "dimenticati") non smette mai d'essere desiderabile, ma il distacco dall’altro (la Separazione) la riconsegna alla sua immagine, alla sua Potenzialità carnale, a una primitiva tendenza all'annientamento (che si civilizza, si elabora, si maschera), laddove la voglia scatenata, indifferenziata nelle emozioni-tutte, ogni volta si focalizza, s'incarna in cazzi preferenziali, in un interesse, in una turnazione dei pretendenti...
    La coppia di amanti alla fine è solo una forzatura ideologica, una forma culturale disciplinante, conservativa...
    Che cosa gliene importa all'es, di queste decisioni razionali, dell'adesso stiamo-insieme e forse sarà per sempre?
    Che cosa gliene importa all'eros, alla voglia, della tanto elogiata Fedeltà?

    La coppia, quella autentica, dura poco.
    Dovremmo prenderne atto, registrarne la decadenza, avere lo stile di ripiegare sui nobili sentimenti dell'amicizia e su forme di grande rispetto che tengano conto, anzitutto, delle forze irrazionali, di una vitalità che si misura proprio sugli appetiti, sull'essere curiosi.
    Ma questo, lo sappiamo, non accadrà mai.
    L'Arte ci ha indicato il passo (Baudelaire), ma la cultura retriva non lo permette.
    Buona serata,

    RispondiElimina
  13. @marta: passo dalla quiete alla tempesta e viceversa.avanti e indietro.non so darmi pace.
    sedurre può essere un'arte, ma meglio essere sedotti, per me.

    RispondiElimina
  14. @eva: o la quiete precede la tempesta ;-)
    non ti lasciano mai indifferente nel bene o nel male.

    RispondiElimina
  15. @giu:ognuno di noi sceglie di che morte morire

    RispondiElimina
  16. @rossogeranio: trovo ci sia differenza tra la parola femmina e la parola donna.una é una sovrastruttura, fatta super ego, cultura, recinti.la femmina,invece, é l'animale, l'istinto. Massimo Fini ne fa una bella descrizione in un suo libro.
    no, non siamo necessariamente fatti per la coppia.e il "vissero felici e contenti per sempre" lo toglierei dalle favole perchè fa solo male.
    qualcuno,per carità, sa essere fedele di natura magari ma di certo non la maggior parte.
    però mi dà terribilmente fastidio quando si decide di avere un rapporto tradizionale e con tranquillità si tradisce.frasi come "voglio bene a mia moglie, non la lascerei mai ma non mi attrae fisicamente"
    GRRRRRRRRGGGRRR
    ecco quello lo trovo inaccetabile.siamo nel 2011 nessuno è costretto a sposarsi o a vivere la classica relazione a 2 ma se lo si fa, si rispettano le regole del gioco.
    personalmente preferisco le relazioni aperte o particolari.

    RispondiElimina
  17. perche non appaiono i miei commenti??

    RispondiElimina
  18. queso si ma quelli di prima?? bho!

    RispondiElimina
  19. fucking internet!! cmq... io sono viva vivissima e in perenne tempesta..la seduzione come pane quotidiano, attiva e passiva

    RispondiElimina
  20. @sunshine:mmm quanta vita e fuoco!
    ;-)

    RispondiElimina
  21. @cooksappe:son certezze anche quelle

    RispondiElimina
  22. l'abbandono...essere consumati lentamente dal tempo. Una paura dalla quale fuggire. Buona estate

    RispondiElimina
  23. Bellissima frase. Baudelaire è sempre Baudelaire :)

    RispondiElimina
  24. Il meteo mente.Ci sono giorni che dice farà bello, nessuna nuvola e temperature confortevoli.E da te invece continua a piovere e hai freddo fino alle ossa

    RispondiElimina
  25. con il calcolo delle probabilità nulla é sicuro

    RispondiElimina
  26. un po' di sana misantropia non guasta mai ;)

    RispondiElimina
  27. sedotti!anch'io voto per l'essere sedotti!ma mi tocca sempre il contrario :(
    Bacio ^_____^
    P.s.hai dato del bruttino al mio Angelus :P

    RispondiElimina
  28. Quante emozioni racchiuse in una foto!
    E come dar torto a Baudelaire?
    Un saluto,Costantino

    RispondiElimina
  29. Hi, I just popped in to say hello, great blog, congratulations!
    I'll follow you.
    You can visit mine if you feel like.
    Cheers from Argentina!
    Humberto.

    www.humbertodib.blogspot.com

    RispondiElimina
  30. @officina: del bruttino carino però ;-))

    RispondiElimina
  31. @costantino: mai dare torto a baudelaire!

    RispondiElimina
  32. vero... anche se il finale della sua frase puo' essere trasformata in mille modi.... vissuta in altrettanti...vista in altri, letta in altri ancora... insomma mi piace..

    PS posso chiederti perchè non togli la parola di verifica sui commenti?

    RispondiElimina
  33. quando uno lascia un commento, prima di poterlo realmente lasciare deve leggere una cavolo di parolina e trascriverla in un piccolo box sotto la finestra dei commenti..


    http://www.fileden.com/files/2007/10/6/1487085//paroladiverifica.png

    RispondiElimina
  34. ah...capito...non pensavo nemmeno di averla.
    ora vedo che posso fare

    RispondiElimina
  35. Questa frase è davvero bellissima!!
    Passa a vedere il mio blog se ti va..

    www.camillassecrets.com

    RispondiElimina
  36. avete un inchiostro molto particolare..

    RispondiElimina