sabato 30 luglio 2011

"soccombere ti bisogna per vincere"

" Soccombere ti bisogna per vincere.
Chiudere gli occhi per poterti svegliare.
E' nella notte del tuo cuore che devi perderti, se vuoi ritrovare la luce."

(Dicerie dell'untore, Gesualdo Bufalino)

Perchè oggi é già ieri. Ed io ferma.
D'un immobilità che mi pare perenne.
Eccolo: il tempo passa e non ne ho controllo.


foto di connie imboden


53 commenti:

  1. Inesorabile, non è possibile controllarlo se non nel nostro percepirlo. Dannazione!

    RispondiElimina
  2. Il tempo non esiste tesoro..
    Noi siamo il tempo.
    Il passato non c'è più,
    Il futuro ancora c'è
    e il presente dondola tra presente e futuro.
    Un bacio :*

    RispondiElimina
  3. @squilibrato:già, ma forse in fondo il tempo esiste nella misura in cui ci crediamo

    RispondiElimina
  4. @giugiu: vero peccato che io mi senta una creatura del tempo.oscillo tra passato e un fututo ad occhi aperti.é il presente che non conosco od evito

    RispondiElimina
  5. E se il tempo non esistesse?

    RispondiElimina
  6. Either we deny or we recognize the existence of the time, clearly we fear it because we dont know its nature an alternative to the extent that humans are clinging to. But the time certainly exists with a different measure from that the human ones have stuck on it. You knew that in the Sicilian language there is no time for the future? (Bufalino docet) Your attitude might be a physiological defense, one way to find your direction, a way to avoid paying a ticket for a journey which you have not chosen the route. Perhaps your post is a message in a bottle.

    RispondiElimina
  7. I don't have chosen the route and the way life it is I don't like.or I don't feel it as mine.true.

    RispondiElimina
  8. ....quando riconosci e accetti il Tuo lato oscura...allora la Tua Luce troverà un senso..siamo fatti di ombra e luce...senza l'uno non esiste l'altro...un raggio di Sole che porti Luce nei Tuoi antri bui..serene ore "Occhio"..
    dandelìon

    RispondiElimina
  9. grazie dandelion.alla ricerca dell'equilibrio perfetto

    RispondiElimina
  10. .non riewsco a commentare. provo l'ultima volta, poi ti commento di la....

    RispondiElimina
  11. porca miseria! Questo è andato, con tanto di errore!
    sono poetella.
    ma è dura, qui, inserire commenti.
    Da passarci la giornata...

    comunque ti avevo detto, nel comm che non è partito
    "sei sicura che sia un bene poter controllare il tempo? Che sia un'esigenza di tutto rispetto? Che non sia qualcosa che viene fuori da qualcos'altro?
    insomma...non è meglio adagiarsi su un lasciar fluire, dondolando?
    Bello qui...

    sempre poetella

    RispondiElimina
  12. Ciao poetella!
    lasciarsi dondolare é piacevole,sì.solo non lo é sentire il tempo passare mentre non si é cambiato nulla nella vita.

    RispondiElimina
  13. I have never met anyone who could truly claim to have directed and controlled its destiny. We are all puppets, pulled the wires from a sneaky and powerful master.

    RispondiElimina
  14. not the all control.but maybe have a road to follow

    RispondiElimina
  15. Ciao!!Ti Seguo! La poesia nella prima parte del post dice chiaramente che ogni cosa può essere uno stimolo per altro...1bacione

    RispondiElimina
  16. Ottimo il libro di Bufalino. Di un'eleganza senza pari.
    Non puoi restare immobile. Devi solo lasciarti inghiottire.

    Soccombere ti bisogna per vincere.

    No?

    RispondiElimina
  17. @alpexex: il solito moderato eh!
    ;-))

    RispondiElimina
  18. @euridice: non conoscevo prima Bufalino e ne sono rimasta piacevolmente sorpresa. ho davvero apprezzato il suo modo di scrivere.

    hai ragione, bisogna soccombere.

    RispondiElimina
  19. la spinta arriva..quando meno te lo aspetti.. e non durerà forse a lungo, però vedrai tutto da una nuova prospettiva..che si sarà nuova solo per poco , ma lo sarà...

    RispondiElimina
  20. questo è una cosa... che mi ha sempre mandato ai matti... se solo ci fosse un bottone non dico per fermare ma almeno per rallentare il tempo

    RispondiElimina
  21. @sunshine:mi piace il tuo ottimismo

    RispondiElimina
  22. @bussola: mammia mia che figata sarebbe

    RispondiElimina
  23. più che controllarlo basterebbe rallentarlo ed agire nello spazio intermedio..

    RispondiElimina
  24. @giardigno: qualcosa di facile mai eh?!

    RispondiElimina
  25. Io e il tempo siamo alla ricerca di un contatto, dopo averlo raggiunto ognuno per la sua strada.

    RispondiElimina
  26. quando lo incontri fagli "ciao" da parte mia, grazie

    RispondiElimina
  27. Great blog

    Visit: http://trendybutterfly.blogspot.com/

    RispondiElimina
  28. allora...
    fai quello che devi
    per vincere

    RispondiElimina
  29. ciao hai un bellissimo blog profondo e pieno di emozioni sn passata per un saluto se ti va vieni a dare un okkiata al mio baci una tua nuova friend dadamakeup.blogspot.com

    RispondiElimina
  30. grazie Dada, passerò sicuramente

    RispondiElimina
  31. Il tempo, nemico-amico dell'uomo. Clemente e spietato, vissuto o semplicemente scivolato via. Concetto dalle mille contraddizioni che ha dato vita a libri e poesie e chissà quanti ancora ...

    RispondiElimina
  32. si vacilla su un presente instabile ... domani è la prossima sfida di sorprendersi ancora in piedi

    RispondiElimina
  33. @roscio:non finiremo mai di pensarci su

    RispondiElimina
  34. @xmolina: ci proviamo ci proviamo ;-)

    RispondiElimina
  35. Aveva scambiato il tempo
    per una comoda amaca
    mentre ne era la ragnatela (Zeichen) Non è solo con il tempo che ho un rapporto difficile, ma con tutti i tempi:)

    RispondiElimina
  36. una ragnatela...mi chiedo chi sia il ragno

    RispondiElimina
  37. (giuro che l'avevo scritto oggi pomeriggio.Nel frattempo credo di aver cambiato pensiero) Qualche volta siamo noi, qualche volta i nodi che ci hanno fatto alle caviglie.Spesso è anche il dolore, comela paura. Prima di riuscire a vederli, prima di avere il coraggio di affrontarli.Loro lavorano, sempre

    RispondiElimina
  38. Molto bella la citazione di Bufalino,grande scrittore un pochiono dimenticato.

    RispondiElimina
  39. @jamais: allora sono curiosa di conoscere il nuovo pensiero. :-)))

    RispondiElimina
  40. @costantino: se non mi avessero consigliato il libro non lo conoscerei nemmeno io.ed ora ringrazio la persona che me l'ha fatto leggere

    RispondiElimina
  41. Il tempo passa solo per chi lo dimentica,altrimenti si ferma..buona domenica..Elena

    RispondiElimina
  42. allora sono condannata.io non so dimenticare

    RispondiElimina
  43. Questo era il nuovo:) Perchè l'originale non me lo ricordo.Te l'ho detto che litigo con il tempo, poco meno di quanto non lo faccia con me..

    RispondiElimina
  44. Ho la testa stabile su frequenze disturbate:)

    RispondiElimina
  45. il tempo mi piace, perchè a differenza da ciò che mi fa credere, non riesco a controllarlo...

    RispondiElimina